Quando saranno disponibili LibreOffice per Cloud e per Android ?

Questa è una domanda ricorrente, che non ha una risposta precisa in termini di tempo. Infatti, lo sviluppo è stato per lungo tempo nelle mani di un gruppo di volontari, per cui non è stato possibile prendere un impegno preciso sui tempi (perché i volontari, per definizione, lavorano quando possono, ovvero durante i momenti di disponibilità legati al lavoro, alla famiglia, agli hobby, e a mille altri fattori).

Oggi la situazione è cambiata, e ci sono aziende che stanno investendo nello sviluppo di versioni per tablet di LibreOffice: la prima a uscire sarà la versione per iPad, che sarà seguita – a qualche mese di distanza – da quella per Android.

Probabilmente, ci sarà qualche annuncio nell’area della versione cloud, che però non riguarderà direttamente The Document Foundation ma le aziende che offrono una piattaforma di virtualizzazione delle applicazioni desktop, per cui LibreOffice finisce con il girare all’interno di una finestra del browser.